Home > RUBRICHE > Velocipede lento > Atac “Bike friendly”: accesso su 18 linee, orari estesi per metro e (...)

Trasporto pubblico

Atac “Bike friendly”: accesso su 18 linee, orari estesi per metro e Roma-Lido

Dal 4 agosto 2014 sono cambiate le modalità di trasporto bici sui mezzi pubblici romani.

giovedì 28 agosto 2014, di J. Pierluigi Renzi


Dallo scorso 4 agosto, sono cambiate le modalità di trasporto bici sui mezzi pubblici. Atac contribuisce a costruire una città “Bike friendly”, ampliando le possibilità di spostamento attraverso le biciclette e promuovendo sempre più una mobilità sostenibile.

L’azienda ha aumentato a 9 le linee di autobus dove sarà possibile salire a bordo con la propria bici, aggiungendo anche 6 linee tram.In totale quindi saranno 15 le linee di superficie disponibili per i ciclisti. Inoltre, sono state ampliate le finestre orarie per il trasporto delle bici all´interno della metropolitana e della ferrovia Roma-Lido.

“Bike friendly” per bus. Alla linea 791, dove era già possibile portare la bici le domeniche e i festivi, si sommano le linee Atac 83, 118, 412, 673, 715, 772 e le 120F e 180F (queste ultime due, attive soltanto nei festivi).Tutte le linee, oltre ad essere accessibili per l´intera durata del servizio nei giorni festivi e nell´intero mese di agosto, saranno utilizzabili anche nei feriali in determinati orari: da inizio servizio alle ore 7, dalle ore 10 alle 12, e dalle 20 a fine servizio.
Le regole di accesso e trasporto previste per le linee Atac sono estese anche alle tre linee di autobus 232, 543 e 983 gestite da Roma Tpl.

… e tram. Accesso alle bici anche sulle linee tram esclusivamente su veicoli Jumbo Tram a pianale ribassato (modelli Roma1 e Roma2), normalmente in servizio sulle linee 2, 3 e 8 e, quando presenti, anche sulle linee 5, 14 e 19.Sui Jumbo Tram sarà possibile salire per l´intero orario di servizio nei giorni festivi e nel mese di agosto. Nei feriali, l’accessibilità della bici sarà consentita da inizio servizio alle ore 7, dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 20 al termine del servizio.

In metro e sulla Roma-Lido. Sulle linee A, B/B1 sarà possibile portare le bici in metro nei giorni feriali (escluso il sabato) da inizio servizio fino alle ore 7, dalle ore 10 alle 12 e dalle 20 al termine servizio. Il sabato, nei giorni festivi e nel mese di agosto la bici in metro è ammessa per l´intera durata del servizio.
Sulla Roma - Lido direzione Ostia, nei giorni feriali (escluso il sabato), le biciclette sono ammesse da inizio servizio alle ore 12.30 e dalle 20 a fine servizio; in direzione Porta San Paolo da inizio servizio alle ore 7, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 a fine servizio. Il sabato, nei festivi e nel mese di agosto le bici sono ammesse per tutta la durata del servizio.

Nello schema, la disponibilità del servizio bici + treno sulla Roma - Lido nei giorni feriali (sopra) e nei pre-festivi e festivi (sotto)

Regole generali e condizioni di trasporto. Le regole per il trasporto delle biciclette si trovano in dettaglio nelle “Condizioni Generali di Trasporto” (Titolo IV - Art. 21 bagagli - attrezzi sportivi e musicali) consultabili e scaricabili dal sito www.atac.roma.it in ogni caso, si sottolinea che il trasporto delle biciclette sui mezzi Atac, metroferroviari e di superficie, è a completa cura del passeggero che la conduce a bordo. Chi viaggia con una bicicletta al seguito è personalmente ed esclusivamente responsabile dei danni che può provocare a se stesso, a cose, a persone e al servizio, sollevando Atac da qualsivoglia danno. Pertanto, il passeggero deve prestare la massima attenzione durante le operazioni di salita e discesa dai mezzi, durante il viaggio, nel prendere posizione negli spazi destinati alla bici, mantenendo costantemente sotto controllo le eventuali parti sporgenti.
Atac, inoltre, ricorda che il trasporto della bicicletta è gratuito per i possessori di abbonamento Metrebus. I non abbonati, oltre a munirsi di biglietto per se’, devono comprare il biglietto anche per la bici.

I passeggeri con bicicletta al seguito devono comunque attenersi ad eventuali ulteriori istruzioni impartite dal personale Atac, direttamente o a mezzo di diffusione sonora.
L´accesso è ammissibile solamente qualora le condizioni locali, in termini di affollamento della vettura e delle stazioni, lo consentano in maniera agevole.

In caso di affollamento, anche nei periodi ed orari consentiti, il personale Atac può negare temporaneamente l´accesso dei viaggiatori con bicicletta al seguito.
I possessori di biciclette pieghevoli possono circolare su metro A, B/B1, Roma-Lido e sulla rete di superficie ogni giorno della settimana, senza vincoli di orario.

Come riconoscere i mezzi Atac “Bike friendly”. Le linee Atac di superficie “Bike friendly” saranno riconoscibili dal pittogramma di una bicicletta rossa su fondo bianco, presente sulla doga di fermata e sui Jumbo Tram accessibili; sulla rete metroferroviaria lo stesso pittogramma identifica i vagoni accessibili con bici al seguito (la prima carrozza nella direzione di marcia del treno).Maggiori dettagli sulle linee “Bike friendly” e gli orari di servizio sono disponibili sul sito www.atac.roma.it nella sezione dedicata alle biciclette.

2007-2017 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0