Home > Rione Ventesimo in rete > Rione Testaccio > Al via una petizione per la bonifica dell’ansa sinistra del Lungotevere (da (...)

Lungotevere Testaccio

Al via una petizione per la bonifica dell’ansa sinistra del Lungotevere (da Ponte Sublicio a Ponte Testaccio).

venerdì 8 marzo 2013, di Mauro Cioffari



Al via una petizione per la bonifica dell’ansa sinistra del Lungotevere (da Ponte Sublicio a Ponte Testaccio). Al Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno, al Vicesindaco di Roma Capitale Sveva Belviso (Politiche sociali e dei servizi della persona), all’Assessore alle politiche per la casa Lucia Funari. Per conoscenza alla Consigliera Comunale Maria Gemma Azuni (Gruppo Misto – Sinistra Ecologia Libertà).

Da alcuni mesi l’insediamento nell’area golenale in corrispondenza dell’argine sinistro del Tevere, tra ponte Sublicio e ponte Testaccio, nell’indifferenza di chi dovrebbe intervenire ed impedire il fenomeno, è aumentato in dimensioni e popolazione.

Nonostante le numerose denunce dei cittadini e delle cittadine di Testaccio, accompagnate da foto e da filmati e riportate dalla stampa e dalla TV, la costruzione della “bidonville” sulle sponde del Tevere non si è interrotta. Dopo mesi trascorsi fra promesse di sgomberi, di bonifiche e di pulizia delle sponde, con l’arrivo dell’inverno interi nuclei familiari sono tornati a sopravvivere a due passi dall’acqua in insediamenti abusivi, senza servizi igienici e in precarie condizioni di sicurezza.

A fine febbraio la tragedia: una bambina di 14 mesi, Natalia, che viveva con la propria famiglia proprio in una di queste fatiscenti costruzioni, è caduta in acqua. Pochi giorni dopo è morta. I genitori, dopo la morte della piccola, hanno acconsentito all’espianto degli organi.

Sinistra Ecologia Libertà, assieme alle cittadine, ai cittadini ed alle associazioni firmatarie di questa petizione chiede:

- la riqualificazione dell’area golenale dell’argine sinistro del Tevere (tra ponte Sublicio e ponte Testaccio);

- la rimozione delle baracche ed il conseguente trasferimento delle persone che vi abitano in una nuova e più adeguata sistemazione;

- la messa in sicurezza e la riapertura del tratto in oggetto per rendere nuovamente fruibile l’argine sinistro del Tevere.

E’ POSSIBILE FIRMARE LA PETIZIONE TUTTI I GIORNI, DALLE 17.00 ALLE 19.30, PRESSO IL CIRCOLO DI SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ DI TESTACCIO (VIA ZABAGLIA, 24). IL SABATO MATTINA, DALLE 9.00 ALLE 13.00 AL MERCATO DI TESTACCIO (VIA MANUZIO).

E’ POSSIBILE FIRMARE LA PETIZIONE ANCHE ON LINE:
http://firmiamo.it/bonifica-area-golenale-lungotevere-testaccio

Sinistra Ecologia Libertà Testaccio - San Saba - Aventino
Comitato di Quartiere "Cittadini/e per Testaccio"
Associazione inquilini e proprietari ATER
Associazione Culturale "Rione XX"


Area golenale argine sinistro del Tevere (tra ponte Sublicio e ponte Testaccio)


Area golenale argine sinistro del Tevere (tra ponte Sublicio e ponte Testaccio)


Area golenale argine sinistro del Tevere (tra ponte Sublicio e ponte Testaccio)


Area golenale argine sinistro del Tevere (tra ponte Sublicio e ponte Testaccio)

2007-2020 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0