Home > Diari di Rioneventesimo > L’avvocato del diavolo > SE QUESTA È LA PIÙ GRANDE DEMOCRAZIA DEL MONDO

SE QUESTA È LA PIÙ GRANDE DEMOCRAZIA DEL MONDO

Contraddizioni di un sistema elettorale maggioritario

giovedì 10 novembre 2016, di Boris Marturano


Molti commentatori si sono già affrettati a spiegare le cause della sconfitta della Clinton con lo "scollamento della candidata con il popolo americano".

Ora, lungi da me una difesa di parte di Hillary (io avrei preferito di gran lunga Sanders), forse però non tutti sanno che Hillary Clinton a livello complessivo ha preso circa 200.000 voti in più di Trump...ma il presidente sarà lui.

Questo perché il sistema prevede che chi vince, anche solo di un voto, in uno dei 50 Stati, prende TUTTI i rappresentanti di quello Stato che poi eleggeranno appunto il presidente.

Questa è la "democrazia" del maggioritario: spesso (successe anche nel 2000) chi prende più voti perde...bisognerebbe sempre tenerlo presente quando si parla di leggi elettorali.

2007-2021 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0