Home > Rione Ventesimo in rete > Roma > Nuove ciclabili in progetto

Mobilità sostenibile

Nuove ciclabili in progetto

Via libera della giunta per 54 nuovi chilometri di piste ciclabili e il rifacimento di altre.

venerdì 11 marzo 2022


Nei giorni scorsi a Testaccio è stato portato a termine il collegamento da Piramide, andando lungo viale del Campo Boario, fino al ricongiungimento con la ciclabile di via Nicola Zabaglia e con il tratto di via Caio Cestio che si ricollega di nuovo verso nord alla ciclabile di viale della Piramide Cestia.

Intanto, la Giunta capitolina ha dato il via libera a una serie di provvedimenti, tra i quali la presentazione di una lista di progetti di piste ciclabili da finanziare con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). I progetti saranno presentati al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile.

Il Dipartimento capitolino mobilità, in collaborazione con Roma Servizi per la Mobilità, ha elaborato una lista di 15 tracciati che rispettano le disposizioni del Decreto Ministeriale 509/2021 sul “Rafforzamento mobilità ciclistica” e “Ciclovie urbane”. Si tratta di 54 chilometri complessivi di piste ciclabili, da realizzare con un finanziamento di quasi 14 milioni di euro, tra le quali figurano:
* Vitinia-via del Risaro-Campus Biomedico di 7,2 km;
* capolinea Metro B Laurentina-via Stefano Gradi di 6,8 km;
* Piazza Cina-Torrino-Eur di 6,36 km;
* Piazzale Ostiense-Porta Metronia di 5,3 km
* Piazza Pio XI-Circonvallazione Gianicolense di 4 km.

Inoltre è stato elaborato un altro elenco di 12 piste ciclabili di rilevante interesse per lo sviluppo della rete pianificata, che necessitano di ulteriori approfondimenti progettuali. Tra questi: il collegamento ciclabile Monte Ciocci-Prati; il sentiero Pasolini da Ostia Antica a Casal Bernocchi; il tracciato via XX Settembre-via Nazionale e quello tra via Emanuele Filiberto e via Nazionale.

“Oltre alle piste già progettate dalla precedente amministrazione – ha commentato l’Assessore alla Mobilità Eugenio Patanè – abbiamo intenzione di realizzare percorsi ciclopedonali strategici in vista della scadenza giubilare. Penso, in particolare, alla ciclabile Monte Ciocci-Valle Aurelia-San Pietro con il progetto di recupero dell’ex ponte ferroviario. Tra le nuove ciclabili che realizzeremo con i fondi del Pnrr, alcune riguardano richieste specifiche arrivate dai consiglieri dell’Assemblea Capitolina nell’ambito del dibattito che ha preceduto l’approvazione del Pums. Tra queste, ad esempio, la ciclabile Pasolini: un percorso di 17 chilometri che va da Ostia Antica a Casal Bernocchi. Sempre in tema di ciclabilità - ha concluso l’assessore - abbiamo chiesto agli uffici di rivedere alcune parti di una serie di ciclabili che hanno destato molte perplessità, in particolare: Pineta Sacchetti, Gregorio VII, Galleria Pasa, Tuscolana e Prenestina”.

2007-2022 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0