Home > RUBRICHE > Casa della Sinistra > SI 2019/21 > Testaccio al tempo della pandemia

Testaccio al tempo della pandemia

giovedì 13 maggio 2021


PDF - 983 Kb

La pandemia, oltre al problema della salute, ci costringe a confrontarci con problemi economici e sociali; il lavoro innanzi tutto. Tra le categorie più colpite c’è la ristorazione e il nostro rione, come sappiamo, ha una vocazione solida in questo comparto economico.
Pertanto siamo consapevoli della necessità, da parte del Municipio, di rilasciare maggior occupazioni di suolo pubblico a favore di bar e ristoranti. È ovvio che ciò va a discapito dei residenti per quanto riguarda il parcheggio, di per se già problematico. Si verifica così l’occupazione di scivoli e spazi vietati dal codice della strada. Per non parlare delle doppie file che bloccano il traffico ed i mezzi pubblici.
Per noi questo provvedimento dovrà essere di carattere temporaneo e chiediamo all’amministrazione competente il controllo sul rispetto delle regole e degli spazi concessi per evitare abusi. Sarà nostra cura vigilare.
Come forze politiche che da sempre hanno a cuore la vita di Testaccio vogliamo provare a suggerire una soluzione chiedendo al Comune ed al Municipio di trasformare in parcheggio le seguenti aree:
- Piazza dell’Emporio, area sottostante i Cavalieri di Malta (È grazie al nostro impegno che è stato possibile definire l’area in questione “area demaniale”. Quindi il Comune può destinarla a parcheggio.
- Largo G.B. Marzi, area prospiciente l’ingresso Ovest del Mattatoio
Chiederemo ai nostri rappresentanti istituzionali di appoggiare la nostra proposta. Da parte nostra faremo partire una raccolta firme tra i residenti.

2007-2021 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0