Home > Rione Ventesimo in rete > Salvatore Gioncardi

Salvatore Gioncardi

domenica 3 aprile 2022

Salvatore Gioncardi, con un colpo di teatro improvviso ha lasciato la scena. Era un attore e doppiatore professionista Salvatore, sindacalmente e politicamente impegnato, sempre in prima fila a battersi per i diritti di chi lavora.
Alle scorse elezioni gli avevo chiesto di candidarsi con la lista sinistra civica ecologista nel suo municipio, lui aveva accettato con quella disponibilità e voglia di fare che era una sua caratteristica. In quel pomeriggio di fine luglio o inizio agosto mi aveva parlato con amore e considerazione della figlia Chiara che stava seguendo, con talento e successo, le sue stesse orme.
Martedì scorso stava in piazza Testaccio con Sinistra Italiana e Nicola Fratoianni per dire no alla guerra, no all’aumento delle spese militari, si alla politica e alla diplomazia, unica strada per fermare questa follia distruttiva.
L’ultima immagine è lui che sale in moto alla fine della manifestazione e io che gli dico: - la Triumph è sempre la più bella moto, complimenti -. Ci siamo salutati così. Non immaginavo che stava andando via per il più lungo viaggio.
Un grande abbraccio alla moglie e alla figlia. E anche a Salvatore, in sella alla sua bellissima moto.

Adriano Labbucci

2007-2022 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0