Home > Rione Ventesimo in rete > Roma > Il centro delle questioni: parte la pedonalizzazione di Via dei (...)

Muoversi a Roma

Il centro delle questioni: parte la pedonalizzazione di Via dei Fori

Via le auto per valorizzare l’intera area archeologica. E per prendere di petto la questione della mobilità.

martedì 9 luglio 2013, di J. Pierluigi Renzi


Dal 30 luglio si ferma il traffico privato su via del Fori imperiali e partiranno anche i lavori di restauto al Colosseo. Lo ha confermato il sindaco Ignazio Marino nella conferenza stampa in Campidoglio.

Lungo il tratto di via dei Fori Imperiali compreso tra via Cavour, angolo Largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo transiteranno solo mezzi di trasporto pubblico, pedoni e biciclette. È la prima tappa di un progetto di pedonalizzazione più ampio in vista della creazione di un grande parco archeologico dei Fori, come immaginato da Ernesto Nathan, Antonio Cederna e Luigi Petroselli. Il piano ha guadagnato l’apprezzamento di Legambiente con i presidenti nazionale e regionale, Vittorio Cogliati Dezza e Lorenzo Parlati, che in una lettera indirizzata a Marino hanno scritto: "Crediamo che nella Capitale la sfida si giochi proprio nel far innamorare i romani di un’idea di futuro migliore come non avviene da troppo tempo, puntando tutto sulla vivibilità"

La questione del trasporto a Roma è centrale ma era stata lasciata colpevolmente marcire dalla precedente amministrazione, mentre continuava a crescere il numero di auto in, si fa per dire, circolazione. Ma la situazione è così grave che va affrontata anche con durezza e senza esitazioni. Speriamo che a questo primo passo, sperimentale, facciano seguito con sollecitudine tutti gli interventi per fare di Roma Capitale la città sana e felice che merita di essere.

2007-2020 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0