Chiudi/Close

Informativa sull'uso di cookie nel sito RIONEVENTESIMO.IT. Questo sito o gli strumenti qui utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuol saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni di essi, consulti la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsentirà all'uso dei cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

Home

0 | 25 | 50 | 75 | 100 | 125 | 150

  • I pini malati di Roma

    Un post dell’Unione giovanile di Sinistra Italiana ci ricorda che il problema dei pini romani malati deve essere affrontato prima dell’estate

    19 aprile, di J. Pierluigi Renzi

    Dal comunicato dell’UGC: "L’80% dei pini della capitale sono stati attaccati da un piccolo insetto chiamato "cocciniglia tartarugata" proveniente dal Nord America ed arrivato a Roma già nel 2018..."
    Come si capisce se un pino è stato raggiunto dal parassita? Durante la primavera e l’estate gli alberi che sono colpiti dalla cocciniglia sono riconoscibili perchè rilasciano una melassa che, cadendo a terra, rende le superfici raggiunte particolarmente appiccicose. A differenza della resina questa (...)


  • Cultura e pandemia

    Occupazione del Globe Theatre

    Come a Milano e Napoli i lavoratori manifestano a causa delle enormi difficoltà in cui versa tutto il settore.

    17 aprile, di J. Pierluigi Renzi

    La mattina del 13 Aprile un gruppo di lavoratori e lavoratrici dello spettacolo e della cultura ha occupato il Globe Theatre a Villa Borghese; protestano dopo oltre un anno di pandemia e di quasi totale inattività a causa della crisi sanitaria. Chiedono misure precise di sostegno per un settore particolarmente penalizzato dalle restrizioni anti-Covid. Chiedono una riforma strutturale del settore.
    I lavoratori dello spettacolo in Italia sono circa mezzo milione e solo il 5% di questi ha un (...)


  • Campo Testaccio

    Breve storia di un terreno di gioco, o meglio di cocci.

    Tra un dribbling e l’altro dal 1929 ai giorni nostri le tormentate vicende del primo storico campo della Roma.

    13 aprile, di J. Pierluigi Renzi

    Fu progettato dell’ingegner Silvio Sensi sul modello degli impianti inglesi; i lavori iniziarono nel 1928. Lo stadio era dotato di quattro tribune in legno per una capienza di ventimila spettatori, e un campo in erba le cui dimensioni potevano essere regolate in base alle esigenze della squadra.
    Inaugurato nel 1929, la squadra della Roma giocò lì fino all’ultima partita del 30 giugno 1940, un’amichevole contro il Livorno, battuto 2 a 1.
    Dopo quest’ultima gara, già da tempo compromessa la tenuta (...)


  • Campo di calcio

    Alfonsi: Campo Testaccio ai privati, scelta grave del Campidoglio.

    Una nota congiunta della Presidente Sabrina Alfonsi e l’Assessore alle Politiche Sociali e dello Sport del Municipio Roma I Centro, Emiliano Monteverde.

    1 aprile

    (DIRE) Roma, 1 apr. - "Con l’annuncio dato oggi dalla sindaca dell’esistenza di una proposta di project financing, da parte di un operatore privato, per la realizzazione e la gestione di un impianto sportivo la’ dove sorgeva lo storico Campo Testaccio, il Campidoglio invia un segnale chiarissimo della propria volonta’ di anteporre questa soluzione a quella individuata dal Municipio con il sostegno finanziario della Regione Lazio e la gestione da parte di un ente pubblico, l’ASP Asilo Savoia, (...)


  • Pandemia

    Vaccino Bene Comune

    Si intensifica la battaglia per il Vaccino Bene Comune portata avanti dalla coalizione internazionale "People’s Vaccine Alliance".

    21 marzo, di Tiziano Marino

    Emergency e Oxfam hanno inviato una lettera-appello al governo italiano per superare la disuguaglianza nell’accesso ai vaccini. "Big Pharma rinunci ai brevetti, l’italiano Reithera sia un vaccino pubblico globale. Se le cose non cambieranno, nei paesi poveri solo 1 persona su 10 potrà essere vaccinata nel 2021."
    Sono tanti i paesi nel mondo che rischiano di essere tagliati fuori dalla corsa ai vaccini. Uno su tutti è l’Uganda con la sua popolazione di circa 45 milioni di persone, la metà delle (...)


  • Elezioni amministrative

    Passaggio indietro

    L’assemblea capitolina decide: il campo di Testaccio torna al Comune

    13 gennaio, di Mauro Cioffari

    Con una delibera proposta dal consigliere Angelo Diario, l’assemblea capitolina ferisce di nuovo Rione di Testaccio dimostrando, ancora una volta, l’assenza, da parte della Sindaca Raggi e della sua giunta di una visione politica e sociale della città. Il Consiglio Comunale ha riassegnato la competenza dell’area sportiva di Campo Testaccio al Comune di Roma vanificando il percorso iniziato prima dell’estate.
    La competenza dell’area di Campo Testaccio, con una delibera della stessa Assemblea (...)


  • Le disposizioni per il Lazio, area gialla, in vigore dal 6 novembre

    6 novembre 2020, di J. Pierluigi Renzi

    Nella serata di mercoledì 4 novembre, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha illustrato in conferenza stampa le nuove misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza da Covid-19 contenute nel Dpcm 3 novembre 2020 e in vigore dal 6 novembre.
    Il nuovo Dpcm individua tre aree: gialla, arancione e rossa corrispondenti ai differenti livelli di criticità nelle Regioni del Paese.
    Come ha spiegato il Presidente durante il suo intervento, l’assegnazione di queste categorie di rischio (...)


  • Mobilità sostenibile

    Le ciclabili del Coronavirus

    Il Comune di Roma promuove la realizzazione di 150 chilometri di corsie ciclabili

    8 giugno 2020, di J. Pierluigi Renzi

    In tutto il mondo il periodo di confinamento da Coronavirus (lockdown) ha comportato una riflessione sulla normalità precedente, provando a progettarne il ritorno come occasione per depurarla dei problemi precedenti all’emergenza e che in qualche caso sono stati anche moltiplicatori dell’epidemia.
    Le metropoli deserte e silenziose, le acque trasparenti, il ritorno della natura hanno mostrato concretamente quello che già sapevamo ma potevamo solo supporre: è vero che viviamo male nelle nostre (...)


  • Una lunga pausa

    6 giugno 2020

    Rioneventesimo è rimasto spento per 2 anni. Nel 2018 l’intrusione di un cracker ci mise KO. Ora siamo tornati on line, avendo perso anche 2 anni di articoli precedenti all’intrusione. Cose che capitano ai dilettanti!
    Da oggi proveremo a rimediare.
    La redazione.


  • La restaurazione

    Campidoglio, tutti gli «alemanniani» Ascesa dei dirigenti vicini alla destra

    Articolo di Andrea Arzilli sulla edizione romana del Corriere

    15 dicembre 2016

    Da Raffaele Marra ai ripescati nelle super partecipate Ama e Atac: nel Campidoglio dell’era Raggi tornano in superficie (con incarichi apicali) i manager che erano potenti durante la gestione della giunta Alemanno. Un segnale di «pericolo» per Beppe Grillo


2007-2021 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0