Home > Diari di Rioneventesimo > Pane cotto a legna > La spugna

La spugna

Elastica modernità

martedì 26 marzo 2013, di Gommone


Avevo voglia e fretta di andare in spiaggia ma avendo piovuto volevo acquistare una spugna per svuotare la mia barca. Non conoscevo ancora bene i negozi di Ostia; guardandomi intorno mentre procedevo verso il lungomare finalmente vidi una vetrina di articoli casalinghi.


Entro. Sul banco della cassa 3 giovani cinesi mangiano pizza e mi rivolgono uno sguardo distratto. Cerco tra gli scaffali e trovo finalmente una spugna, un po’ troppo piccola per quel che serve a me ma non ne vedo altre.

Più tardi sono alla barca e come immaginavo c’è acqua sul fondo che non esce dagli svuotatoi. Soddisfatto passo la spugna, la strizzo fuori per rilasciare la poca acqua raccolta e sto per ripensare alla dimensione troppo ridotta ma il flusso della discussione che sto facendo con me stesso viene interrotta dallo stupore: la spugna una volta strizzata rimane contorta e spiegazzata nella mia mano senza accennare il minimo tentativo di riconquistare la forma primitiva.

Ma come è possibile? Come sono riusciti a produrre una spugna che al primo uso perde la possibilità di assolvere allo scopo per la quale è stata pensata, fabbricata, trasportata fin qui e acquistata? Mistero, per me.

Poi ripenso al negozio cinese, ai tre giovani intenti a mangiare pizza sul banco della cassa. Il comportamento di quei cinesi sembra richiamare qualcosa di inusuale nel rapporto con il cliente, come se cura e conservazione della clientela avessero perso di importanza; oppure più prosaicamente quei ragazzi cinesi hanno colto alla perfezione l’essenza del mercato moderno: offrire ai clienti un oggetto da comperare a costi irrisori, anzi moltissimi oggetti per moltissimi acquisti che conservino l’aspetto, e solo quello, di qualcosa che potrebbe servirmi.

Nella foto, la spugna qualche giorno dopo l’acquisto.

2007-2020 Rione Ventesimo, rivista di Roma Testaccio
SPIP | Chi siamo | scrivi a Rioneventesimo | Facebook | | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0